Scaricare/caricare files da/in un PC connesso a internet

1. INTRODUZIONE
Molto spesso si ha la necessità  di reperire dei files presenti sul proprio PC di casa, ad esempio quando si viaggia, si lavora o si studia fuori. Per fare questo esiste una tecnica molto utile se il proprio PC dispone di una connessione internet discreta (ISDN, ADSL o superiori), ovvero installare un server ftp. Esistono diverse applicazioni che svolgono questa funzione per tutti i sistemi operativi. In questa guida verrà  mostrata l’installazione del server ftp di Microsoft, IIS, per Windows 2000 e XP.
2. INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE
Innanzitutto si deve disporre del cd di Windows 2000 o XP Professional. Se sul proprio sistema è presente XP Home consultare questaguida.
Andate in Start > Pannello di Controllo > Installazione Applicazioni > Installazione componenti di Windows. Selezionate Internet Information Services e cliccate su “Dettagli…“. Disabilitate Personal Web Manager, Servizio smtp, World Wide Web Server e selezionate invece Server FTP (File Transfer Protocol). Cliccate su “Ok” e poi su “Avanti“. Inserite il CD di Windows per l’installazione dei componenti.
CONFIGURAZIONE: Andate in Start > Pannello di Controllo > Strumenti di Amministrazione > Gestione Computer. Espandete Servizi e applicazioni, selezionate Internet Information Services. A destra selezionate il servizio ftp (in esecuzione di default sulla porta 21; potete cambiarlo ad ex in 14147 se ci sono problemi di firewall). Cliccate con il tasto destro, poi su Proprietà . Nella casella “Sito ftp” impostate:
Descrizione: il nome che identifica il servizio ftp;
(Connessioni) Limitate a: numero massimo di connessioni al vostro server;
Nella casella “Account di protezione” disabilitate Consenti connessioni anonime e cliccate su “Si” nella finestra che si aprirà .
Nella casella “Messaggi” impostate:
Alla connessione: messaggio visualizzato alla connessione al server
Alla disconnessione: messaggio visualizzato dopo la disconnessione;
Al raggiungimento del numero massimo di connessioni: messaggio visualizzato quando è superato il limite precedentemente impostato;
Nella casella “Home directory” per “Percorso locale” scegliete la cartella alla quale volete accedere da remoto cliccando su “Sfoglia …“. Quindi – se siete sicuri di essere gli unici ad avere accesso – spuntate le caselle Accesso in lettura, Accesso in scrittura, Registra visite. Infine cliccate su “Applica” e poi su “Ok“.
3. TEST
A questo punto avete configurato il vostro server ftp che non è altro che un servizio che si attiverà  all’avvio del pc. Per effettuare un test con un client ftp collegatevi all’indirizzo 127.0.0.1, porta 21 (o quella prima specificato), nome utente e password quelli dell’utente in corso ed effettuate delle prove.

Questa guida è molto utile se applicata insieme a quest’altra. Potete – in questo modo – avere controllo totale sul vostro PC da qualsiasi posizione sulla Terra; ho personalmente testato le due guide con il mio portatile dalla facoltà  .

Leave a Reply

Next ArticleCamera Roma, una camera open-source